I capelli curly, come si usa ormai chiamarli, sono lemblema del rapporto di odio e le vincite del dieci e lotto amore con la propria chioma.
Allora cosa aspetti a passare al wob?Una volta terminato il lavaggio, tamponateli con un asciugamano in microfibra, per eliminare lacqua in eccesso, pettinateli con un pettine a denti larghi, che li liberi dai nodi ma ne mantenga la vivacità delle onde.La presenza della frangia può essere decisiva per creare un mood più giocoso, mentre se siete animate da un capello mosso e ribelle che non volete sacrificare alla piastra, potete accostarvi a carré dal sapore classico e vintage.Per prima cosa, tagliate la punta del calzino, ottenendo una specie di morbido tubo di cotone.Poi, arrotolate una ciocca per volta attorno alla spazzola a rullo e asciugatela con il getto daria del phon puntato direttamente sul ciuffo.Creare una piega per capelli mossi con le trecce Metodo tra i più tradizionali, consiste nel raccogliere i capelli appena lavati e asciugati in una, due o più trecce e passarci la notte!Avvolgete le ciocche, più o meno spesse, a seconda delleffetto che volete ottenere (con ciocche più spesse avrete un mosso più morbido partendo dalla sommità del capo, per costruire un movimento più ordinato e fissate ogni bigodino con una molletta.Sfatiamo il vecchio luogo comune secondo cui la donna deve necessariamente portare i capelli lunghi e innamoriamoci dei tagli corti per i capelli ricci, a partire da lunghezze davvero ridotte.A questo punto fissate la punta dei capelli e fate girare su se stesso il calzino, che porterà con sé la massa dei vostri capelli, fino a formare un cipollotto simile a un classico bun sulla sommità della vostra testa.
Anche la star.Qualora li sentiate ancora umidi, riprendere con lasciugatura, interrompendola per cinque minuti ogni quindici.Preparare i capelli ad una piega mossa.Applicate, a testa in giù, della schiuma per capelli mossi o volumizzante, partendo dalle radici verso le punte: in questo modo vi garantirete la morbidezza dei vostri capelli e la durata dei boccoli che intendete creare.Perché i capelli mossi si stanno facendo strada tra i look più di tendenza sulle passerelle dellalta moda e tra le celebrità e, potete starne certe, nei prossimi mesi saranno sempre più glam!Ovviamente è possibile optare per una versione più lunga di quella classica, il long shag che è animata da ciocche più lunghe e vaporose.Come di consueto, ricordate di pettinate i capelli a testa in giù con le dita, samsung s 3 prezzo per volumizzare a vostro piacimento la chioma e, per usare una particolare attenzione, scegliete degli elastici di spugna e non di gomma, per evitare di spezzare le punte.Applicate una mousse solo sulle punte e sulle medie lunghezze, per non appesantire la massa o farla apparire sporca e grassa.



La stessa carica si può esprimere con unimpronta addolcita che si manifesta in onde elegantemente scalate, come dipinte, che accarezzano il collo, e in una riga centrale poco netta, che permette alla frangia di svelare il volto.
Devi solo scegliere la lunghezza più adatta al tuo viso e il gioco è fatto.
Successivamente, indossata la fascia come se fosse un cappello (e quindi senza farla passare sotto i capelli per poggiare sul collo, sotto la nuca dovrete prendere via via tutte le ciocche che escono da sotto la fascia, scegliendole della grandezza che preferite, e guidarle.

[L_RANDNUM-10-999]