In caso di acquisto di auto usata da un privato, non si applica la nuova disciplina.
Guida del consumatore da adiconsum sulla garanzia per le auto usate.
Non è sempre vero, 8 airbag sono 8 airbag, sono meglio di 4 anche se sono di 4 anni fa, in molti casi l'evoluzione tecnologica è limitatissima.
Buono anche il comfort sui fondi regolari, se si eccettua qualche fruscio in velocità sopra i 100 km/h, mentre le gomme 215/45 R 17 (optional) dellauto del test fanno sentire qualche sobbalzo di troppo sulle sconnessioni: meglio scegliere quelle di 15 o di 16 pollici.Fidati che ce ne sono tante che esteticamente non hanno quasi nessun segno, e invece hanno fatto una marea di strada; per non parlare poi di auto incidentate e fatte tornare "come nuove" dai carrozzieri.Per la compravendita di auto tra privati si applicano le regole della vecchia garanzia ai sensi dellart.(2000 euro all'anno tra bollo e assicurazione.Un plurimarche tenderà sempre a "mettere una pezza" al problema, che sia la meno costosa possibile; un concessionario ufficiale tenderà molto meno ad essere disonesto, in quanto deve anche difendere il suo buon nome e il marchio di cui deve mantenere la concessione.La garanzia legale è gratuita: non si paga nulla.Non ci si può fidare ciecamente nemmeno dei grandi concessionari, e comunque i grandi concessionari ufficiali, difficilmente ti fanno prezzi da saldo.In caso di difetti della vettura nei primi sei mesi dallacquisto, è il venditore a dover provare che il vizio non rientra nella garanzia; ovvero dovrà provare che il difetto è dovuto a normale usura del veicolo.La molto più modesta 320d di mia sorella costa non molto meno (lei magari ha una classe di merito peggiore).I berlinoni si svalutano molto di più, sta lì l'affare.Con l'usato c'è rischio, ma se lo stato è buono i soldi pagati valgono molto di più di quelli usati per la Punto.
Entrati a bordo, apprezziamo la buona abitabilità e la vivacità della plancia, con la fascia in plastica satinata colorata (la tinta è coordinata con quella della carrozzeria).
Tanta tecnologia, tra i dispositivi elettronici della nuova, volkswagen Polo vanno segnalati i sensori per langolo cieco dei retrovisori, sfruttati anche per segnalare il rischio di impatto con altri veicoli nelluscire in retromarcia da un parcheggio a pettine, il cruise control adattativo e la retrocamera.
Contenuto anche il disturbo negli avviamenti del sistema Stop Start, che sono stati frequenti nei quasi cento chilometri del nostro test, svoltosi prevalentemente in condizioni di forte traffico (sia in città sia in autostrada).9 volte su 10 questi "affari" sono sempre presso concessionari non ufficiali o, molto più spesso, venditori plurimarche che sono più trafficanti che altro.Altra cosa, considera che vai a comprare un'auto di 5/6 anni fa: anche se è un segmento E/F, è sempre un'auto "vecchia".Non tutti i difetti del veicolo sono coperti dalla garanzia legale.E comunque, gli interventi di questi soggetti sono sempre fatti fare a meccanici compiacenti, mai e dico mai presso officine autorizzate (anche qui parlo per esperienza diretta, ma è facilmente intuibile).L'ho già fatto col camion di mio padre, se avessero storie, passerei per vie legali (come ho fatto)e farei cambiare probabilità gratta e vinci turista per sempre loro idea.Pertanto, ogni altra pattuizione, limitazione o esclusione della garanzia rende il contratto radicalmente nullo.È ampio, ben sfruttabile e rifinito con una certa cura.




[L_RANDNUM-10-999]